Il progetto di recupero conservativo di Villa Raimondi si è proposto di salvaguardare il patrimonio storico-artistico del complesso architettonico che abbraccia l'edificio e il parco. Gli interni della villa ospitano affreschi ed elementi decorativi che si intrecciano con la struttura architettonica esaltandone l’armonia d’insieme. Il restauro scientifico si è preso cura della Villa ricorrendo agli stessi materiali e alle stesse tecniche dell'epoca di costruzione; l'attenzione maniacale per ogni dettaglio ha restituito alla villa la sua originaria bellezza. Passando dall'impianto cinquecentesco della torre al corpo affrescato del Settecento, il recupero di Villa Raimondi ha censito i caratteri specifici dei diversi periodi storici: elementi rinascimentali convivono insieme ad architetture in stile neoclassico e a decorazioni pittoriche della scuola Lombarda.

The Villa Raimondi restoration and preservation project has set out to safeguard the artistic and historical heritage of the architectural complex surrounding the building and the park. The interior of the Villa presents frescoes and decorative elements that are interwoven with the architectural structure exalting overview harmony.
The scientific restoration took care of the Villa using the same materials and techniques of that age, restoring its original beauty. From the sixteenth century floor plan of the Torretta to the frescoed 18th century building, the restoration of Villa Raimondi has taken into account the specific features of the various historical periods: Renaissance elements coexist along with neoclassical style constructions and pictorial decorations of the Lombard school.

Restauro conservativo

Corpo centrale e Torretta ospitano gli appartamenti: si passa dalle stanze sontuosamente affrescate del soggiorno di Papa Benedetto Odescalchi, all’affettuosa intimità degli appartamenti con camini in pietra, dai soffitti con le vecchie travi agli scorci romantici che si sviluppano nell’area più antica. Ogni appartamento è caratterizzato da finiture che rispecchiano il timbro storico-artistico peculiare dell’ambiente.
La torretta, una delle aree più antiche del complesso, ha una struttura caratterizzata da elementi medievali.
Il corpo centrale della villa presenta una facciata in stile neoclassico, opera attribuibile all’architetto Simone Cantoni o ad un suo stretto collaboratore.

The Main Building and Torretta: pass through the sumptuously frescoed rooms of Pope Odescalchi’s sojourn to the cosy privacy of the apartments with their stone fireplaces, observe the ancient raftered ceilings and enjoy the romantic views in the oldest part of the house. Each apartment has been finished in cuch a way that reflects the particular artistic and historical character of the environment.
The Torretta, one of the oldest parts of the complex, is characterized by medieval elements.
The central volume of the villa presents a facade in neoclassical style, the work attributed to the architect Simone Cantoni or one of his close associate.